logo Chiropratica
SAN BENEDETTO DEL TRONTO - V. Curzi 29/A - Tel. 0735 593 074
FERMO - Piazzale Azzolino 22 - Tel. 0734 224 658
CHIETI - via Camillo de Attiliis 6 - Tel. 347 6059687
Book now

Riviera oggi - Camminare

Oggi con Chiropratica San Benedetto proviamo a fare un po’ di luce su uno dei modi più salutari e più “facili” che sono a nostra disposizione per rimettersi in forma dopo le feste natalizie.
Camminare, infatti è sicuramente la forma di esercizio fisico più antica ed efficace che ha consentito all’uomo di svilupparsi e di raggiungere le aree più remote e selvagge del nostro pianeta.
Scopriamo quali sono alcuni dei moltissimi effetti del camminare sul nostro organismo, e come imparare a farlo in maniera corretta al fine di massimizzare i potenziali benefici di questa piacevolissima e sicurissima forma di attività fisica.
Gli studi più recenti mostrano come camminare possa bruciare un percentuale di grassi più alta di qualsiasi altra forma di esercizio fisico, ancor di più se le nostre abitudini alimentari sono “pulite”.
Camminando riusciamo ad attivare anche le fibre aerobiche (più piccole) dei muscoli, quelle che non riusciamo invece ad attivare con allenamenti ad alta intensità seppur aerobici, inoltre riusciamo ad incrementare l’apporto di sangue in tutti gli organi, migliorando allo stesso tempo il drenaggio linfatico che è importantissimo per rimuovere le sostanze tossiche che si accumulano all’interno del nostro organismo.
Dagli atleti professionisti agli amatori, camminare è l’attività migliore per cominciare ad allenarsi, dal momento che ha un bassissimo impatto stressante sul fisico, molto meno della corsa ad esempio, ma con effetti simili sul sistema cardiovascolare e muscoloscheletrico.
Per coloro che hanno uno stile di vita sedentario cominciare con 10 min. di camminata al giorno è semplice e può avere degli enormi effetti sulla salute, praticamente senza effetti collaterali.
Ci sono però delle importanti precisazioni da fare riguardo la tecnica di camminata, migliore e più naturale la tecnica, migliore sarà l’effetto benefico sulla salute.
Quando non camminiamo in maniera “naturale”, a causa dei nostri difetti di coordinazione, a causa di sublussazioni della nostra colonna vertebrale, o perché abbiamo scelto delle calzature non adatte, o perché portiamo la spesa, non solo disturbiamo il nostro corpo ma anche il nostro cervello.
D’altra parte camminare in maniera naturale usando le braccia in maniera corretta e indossando calzature basse con una pianta larga può essere uno dei modi migliori per difenderci dal decadimento cognitivo a cui va incontro il nostro cervello. Infatti camminare migliora la comunicazione tra il nostro cervello e il nostro corpo, potenziando i nostri muscoli e sviluppando un migliore equilibrio.
Sono diverse le ricerche che hanno dimostrato come camminare migliori la memoria, le capacità di linguaggio, di ragionamento, di udito, di comportamento e quindi anche di apprendimento.
Ogni passo che facciamo manda un impulso al nostro cervello attraverso il sistema nervoso, stimolando la vascolarizzazione cerebrale, e apportando più ossigeno e nutrienti, ai nuovi neuroni che cresceranno più numerosi perché appunto sollecitati da un ambiente favorevole.
Camminare potrebbe addirittura incrementare le dimensioni del nostro cervello e la salute del nostro sistema nervoso quindi del nostro corpo in maniera globale.
Organizzarsi per essere in salute è semplice ed economico, bastano 30 min. al giorno, un abbigliamento comodo e delle calzature adeguate.
Ogni passo che facciamo e un passo che ci allontana o ci avvicina dalla salute la direzione la scegliamo soltanto noi, nessun’ altro.
Camminare
CHIROPRATICA KHANCHANDANI BAIJU ASHISH | 29/A, Via Curzi - 63074 San Benedetto Del Tronto (AP) - Italia | P.I. 01240110443 | Tel. +39 0735 593074 - Tel. +39 0734 224658 | chiropraticafermo@hotmail.it |
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram